Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 30 luglio 2017

Esperienza di un diciottenne...



Ho trovato questa lettera sul sito di Achille Lorenzi. Questa esperienza mi dona serenità perchè mi fa capire come si può uscire dall'indottrinamento forzato anche in giovane età. Tutto ciò a scapito (purtroppo) dei legami familiari, ma queste prese di posizione coraggiose possono aiutare anche i propri cari ad aprire gli occhi.

Accondiscendere ai ricatti morali, invece, alla lunga non paga... 


venerdì 28 luglio 2017

Non vi ascolteranno !


Bias cognitivi: 
cinque modi veloci per ingannarsi da soli

Oggi vi propongo un'interessante articolo su come la mente spesso ci inganna. Capiremo quindi anche come è difficile poter risvegliare dal torpore mentale i nostri amici Testimoni di Geova ed impedire che il corpo direttivo "pensi al posto loro"

L'articolo è tratto dal sito nuovoeutile.it

mercoledì 26 luglio 2017

Similitudini



Ho trovato in rete questo interessante articolo pubblicato da geova.org dove una donna (Testimone di Geova o ex) che oggi vive in Italia, spiega alcuni punti chiave del regime dittatoriale della nazione in cui è cresciuta: l’Albania!

Ecco alcune frasi che cito dalla pagina web:

lunedì 24 luglio 2017

La Watchtower ed i risarcimenti extragiudiziali


Abusi sessuali, la società della Watchtower ed i risarcimenti extragiudiziali

Molti sopravvissuti di abusi sessuali tra i Testimoni di Geova optano per citare in giudizio la Watchtower Society e la congregazione in cui si è verificato l'abuso. Questa è una decisione molto difficile e difficile da intraprendere.

Questi tipi di cause non vengono giudicate in un tribunale penale, anche se a un certo livello credo che dovrebbero esserlo. Questi tipi di casi sono presentati come cause civili contro le coloro che non solo hanno nascosto l'abuso ma hanno minacciato le vittime e le loro famiglie se avessero riferito l'abuso alla polizia o ad altri nella congregazione. A molti di loro veniva detto che se avessero segnalato l'abuso avrebbero causato divisioni all'interno della congregazione e non avrebbero mostrato santa ubbidienza.


venerdì 21 luglio 2017

Un altruismo fuori del comune


Le buone azioni hanno sempre valore, anche se non vengono pubblicizzate. Per questo sono rimasto stupito leggendo questo articolo su Jw.org

giovedì 20 luglio 2017

Il valore di un'amicizia



Ci sarebbero tante storie da raccontare. Storie finite bene ed altre finite meno bene. Ve ne voglio raccontare una, simile a tante altre. La storia di un'amicizia vera.


martedì 18 luglio 2017

Bruciare dentro



Si punta spesso il dito verso le epoche più buie in cui è vissuto l'essere umano. Epoche nelle quali era difficile se non impossibile anche solo esporre il proprio pensiero differente da quello della gente in generale, o da quello dei potenti che governavano in quei tempi. 

Sappiamo bene quel che succedeva a chi per esempio osava andare contro le dottrine della chiesa o cercava di rendere disponibili copie della Bibbia alla gente meno istruita. Molti venivano messi al rogo e bruciati vivi tra indicibili sofferenze mentre gli altri guardavano come esempio ammonitore quelle persone che avevano avuto il coraggio di non fermarsi a quello che gli era stato detto, insegnato. 

sabato 15 luglio 2017

Congresso dei TESTIMONI DI GEOVA al palalottomatica dell'EUR - Roma


Concluso il secondo giorno di congresso per i circa 10.000 provenienti da Lazio, Umbria e Abruzzo, riuniti al PalaLottomatica per la convention di tre giorni

In questo articolo comparso sul sito www.abitarearoma.net si parla del numero di battezzati tra i TdG al Palalottomatica di Roma. L'articolo dice...


venerdì 14 luglio 2017

cosa vogliamo ottenere col blog



Mi sembra doveroso, una volta ogni tanto, ribadire lo scopo del blog rispondendo ad ipotetiche domande che potrebbero fare i nuovi lettori.

Spero che questo breve riassunto possa indirizzare anche chi ci segue da tempo a commentare in maniera appropriata, specialmente quando a commentare sono nuovi partecipanti che ancora credono a gran parte di ciò che negli anni è stato inculcato loro.


martedì 11 luglio 2017

Dentro gli occhi ci sono le parole



Dentro gli occhi ci sono le parole è un'espressione metaforica che vuole invitare ad andare oltre a ciò che si dice. Talvolta infatti, tra ciò che si dice e ciò che si legge negli occhi non c'è corrispondenza, anzi spesso le cose sono in netto contrasto. 

Chi è dotato di spirito di osservazione e della capacità di andare oltre l'ovvio avrà constatato come a volte alla domanda "come va'?" segue una risposta del tutto meccanica e spontaneamente non veritiera, immediatamente contraddetta da uno sguardo spento, sofferente e non di rado, deluso.

sabato 8 luglio 2017

Fuga dei giovani dalle congregazioni dei Testimoni di Geova


Due terzi degli individui cresciuti come Testimoni di Geova lasciano l’organizzazione: è il più alto tasso di abbandono di tutte le religioni


Come riporta un recente articolo, negli ultimi anni si registra un forte calo dei giovani nelle congregazioni. In particolar modo sono i giovani stessi, allevati nella "verità", a rendersi conto di quanto sono stati ingannati dalla propria religione.

venerdì 7 luglio 2017

I sensi di colpa vi uccidono dentro


A Geova questo non piace ! Stai rallegrando Geova? Cosa farai per Geova? Come mostrerai gratitudine a Dio? Così Geova non benedice !

Quante volte abbiamo sentito pronunciare queste parole? Vi farà piacere sapete che non siete i soli a convivere con i sensi di colpa. Sono sempre stata l'arma più potente in mano ai capi religiosi per sottomettere le masse.

“Legano gravi carichi e li mettono sulle spalle degli uomini, ma essi stessi non li vogliono muovere neppure col dito" Matteo 23:4

La tecnica è sempre la stessa: far sentire le persone peccatori, colpevoli, inadeguate e proporre loro la redenzione... come? Ubbidendo a Dio, tramite l'ubbidienza ai capi religiosi. Chi non si adegua viene emarginato, ripreso, consigliato.

"Non sei una persona spirituale", ci si sente dire spesso dai "nominati", o da fratelli e sorelle troppo "zelanti" (li definirei più arroganti ed ignoranti)


martedì 4 luglio 2017

Interrogazione al Senato: i testimoni di Geova promuovono un settarismo abusante?



Settarismo abusante e criminale. Questi termini incisivi compaiono in un "atto di sindacato ispettivo" che potrebbe coinvolgere anche i Testimoni di Geova.

Ma cos'è un "atto di sindacato ispettivo"?

Sono domande scritte che i parlamentari presentano al Governo per sapere se un fatto sia vero, o se il Governo ne abbia notizia, o se abbia preso o intenda prendere provvedimenti su un oggetto determinato (art.128, comma 2).


Ti rialzerai... o abbasserai di nuovo la testa?



Sul sito jw.org è apparso un nuovo cantico dal tema "mi rialzerò".  Sebbene ai TdG convinto possa apparire come un testo dai princìpi nobili, questo cantico punta alle menti di coloro che sono usciti dall'organizzazione (espulsi o dissociati) cercando di indurre in loro sensi di colpa che li convincano a tornare.


ARCHIVIO

.