Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us


Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra
Un
archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla pagina

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE"

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

martedì 31 maggio 2016

Quando inattività ed amore materno diventano peccati imperdonabili


Approfondimento sui congressi estivi 2016 "restiamo leali a Geova"


Non si spegnerà facilmente l'eco delle anticipazioni sui video e sui discorsi che sono in programma per le assemblee estive dei testimoni di Geova in programma nel 2016. 
Non è passato neppure un anno da quando il membro del corpo direttivo Goffrey Jackson ha precisato alla Royal Commission Australiana che per uscire dall'organizzazione non è necessario dissociarsi se non si vuole subire l'ostracismo (negazione perfino del saluto da parte degli ex compagni di fede). Jackson disse alla commissione australiana che un TDG può uscire in maniera "indolore" dall'organizzazione, semplicemente diventando inattivo, smettendo di partecipare alle attività di congregazione.
Ma la prossima estate, un discorso in programma ai congressi metterà in risalto che spesso è meglio evitare del tutto i fratelli in fede che non predicano più, e ciò verrà spiegato con motivazioni diverse.

Inoltre, alcuni video (dal forte impatto emotivo) faranno venire forti mal di pancia a chi capisce che coercizione e cristianesimo non vanno di pari passo...

domenica 29 maggio 2016

Statuto dei Testimoni di Geova

Atto costitutivo (statuto) della Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova

Pubblichiamo, per chi non lo conoscesse, l'atto costitutivo della comunità in Italia. Tutti coloro che si battezzano diventano soci aderenti all'organizzazione.Indipendentemente che siano adulti o minorenni. 
Prima del battesimo, ve l'hanno fatto leggere? Sapete che se voleste, per motivi di privacy, cancellare i vostri dati dall'elenco presente in filiale, verreste considerati automaticamente "dissociati" e rinnegatori di Dio? Sotto lo statuto trovate una citazione da un KM (ministero del regno)...

sabato 28 maggio 2016

Storie di tristezze quotidiane...



Tolgono i privilegi a un servitore di ministero che vuole aiutare un inattivo.
dal sito inattivo.info
Da un paio di anni il Corpo Direttivo sta facendo uno sforzo congiunto con gli anziani e le congregazioni per aiutare in tutti i modi gli inattivi. Due discorsi alle assemblee con relative interviste, un altro discorso ai congressi estivi 2016, un opuscolo per aiutarli a ritornare a Geova, una lettera accorata sull’annuario con illustrazione del pastore che porta sul suo seno una pecorella, una scrittura del giorno per sensibilizzare i proclamatori, uno sforzo speciale per invitarli alla Commemorazione, un discorso del sorvegliante di circoscrizione durante la sua visita con i nominati, e poi cosa veniamo a sapere?
Un servitore di ministero è stato privato di alcuni privilegi con la scusa di stare sereno e poi avvisato che se continua a frequentare un fratello inattivo, suo caro amico, che conosce da quando ha iniziato a studiare la Bibbia, verrà rimosso dal suo incarico.
Cos’ha di pericoloso questo inattivo al punto di non essere aiutato né frequentato? Niente! Nothing! Nada! Nichts! Rien!...

giovedì 26 maggio 2016

Attenzione a come parlate

Usate cautela nel divulgare gli argomenti del blog

I comitati giudiziari per apostasia - dal libro KS


Alle pagine 65-66 del libro "pascete il gregge di Dio" leggiamo:

Apostasia significa allontanamento dalla vera adorazione, diserzione, defezione, ribellione, abbandono. Include i seguenti casi:
...

mercoledì 25 maggio 2016

Vicenza dice no ai testimoni di Geova


Dal giornale di Vicenza

La Congregazione cristiana dei Testimoni di Geova in Italia potrebbe aprire a Nanto una sede seconda, per grandezza, solo a quella di Roma: ma il sindaco Ulisse Borotto, ricandidato alle elezioni del 5 giugno, non la vuole. Il sito individuato per la possibile struttura, chiamata Betel e che dovrebbe arrivare ad ospitare diverse centinaia di fedeli, si trova tra via Callisona e via Ca’ Nova, un’area edificabile di 80 mila metri quadri ferma da qualche anno e che tuttavia non sarebbe nemmeno sufficiente per tutte le esigenze richieste...

lunedì 23 maggio 2016

Articolo sulla pedofilia tra i TDG sul corriere della sera


I Testimoni di Geova ed il problema 

della pedofilia nelle congregazioni



E' uscito sul Corriere della Sera on-line (ed a seguire su molte altre testate giornalistiche) l'articolo completo sul caso pedofilia attentamente occultata nei testimoni di Geova ! Apro la pagina ai commenti così che ciascuno di noi possa verificare di persona e testare la reazione di amici, colleghi e fratelli a quanto verrà scritto.

Il link è il seguente:


venerdì 20 maggio 2016

Trasfusioni di sangue e comitati giudiziari


PERLE DAL LIBRO KS


Tutti sappiamo che il divieto per un Testimone di Geova di sottoporsi ad una trasfusione di sangue viene sanzionato disciplinarmente. Quello che non tutti sanno, è che l'organizzazione NON può espellere un membro perchè ha accettato una terapia che può salvargli la vita...

giovedì 19 maggio 2016

Secondo la Bibbia... secondo loro... o secondo me?



SECONDO ME..

Mi hanno sempre detto che nella Bibbia esiste “secondo Matteo”, “secondo Marco”, “secondo Luca” e “secondo Giovanni”. C’è perfino “secondo Tessalonicesi” o “secondo Timoteo” ma “secondo me” non esiste. E questo perché la Bibbia non possiamo adattarla alle nostre necessità cercando di applicarla alle nostre esigenze o preferenze personali. Non è la Bibbia a doversi modificare per adattarla alla nostra personalità ma il contrario: siamo noi che dobbiamo modificare il nostro modo di pensare per conformarlo alla Bibbia. E fin qui posso essere d’accordo...

martedì 17 maggio 2016

Quando ubbidire alla Watchtower porta alla morte



A volte capita di confondere l'ubbidienza a Dio con l'ubbidienza agli uomini. Ma visto che nessuno di noi ha mai parlato con Dio, ci siamo sempre fidati di uomini che dicono di aver parlato con lui. Affidarsi a uomini che emanano dottrine nel nome di Dio è sempre pericoloso, specie quando si impongono scelte che hanno a che fare con la nostra vita.
Un esempio è quanto accaduto in Malawi diversi anni fa. Migliaia di fratelli sono stati uccisi per aver ubbidito a delle direttive "divine",  che in  realtà erano state promosse da uomini. Quando lo stesso problema si è ripresentato in Messico... voilà... le direttive sono cambiate.

Domanda:
Ma i fratelli morti in Malawi, per chi sono morti? Di cosa si sta parlando, chiederete?

Leggete questo articolo...


sabato 14 maggio 2016

Il KS investe gli anziani di autorità


Perle dal libro per gli "anziani di congregazione" - KS

Come investire l'organizzazione di un autorità "divina"


A pagina 11 dell'edizione 2010  del KS leggiamo:

1. Geova ha costituito Gesu` Cristo Capo della congregazione cristiana. (Efes. 1:22, 23) In Rivelazione 1:20 Gesu` e` descritto mentre tiene gli anziani unti nella mano destra; cio` significa, per estensione, che egli controlla tutti i corpi degli anziani affinche ́ si compia la volonta` di Geova. (re pp. 28-29, 136) Accettando Gesu` come Capo della congregazione si promuovono la collaborazione e l’unita` all’interno del corpo. Dimostrate di sottomettervi all’autorita` di Cristo quando...
̇ vi fate guidare dalla Bibbia nel prendere decisioni. — Giov. 7:16-18.
̇ ubbidite alle istruzioni che provengono dagli strumenti impiegati dallo “schiavo fedele e discreto”, tra cui i Comitati di Filiale, i sorveglianti viaggianti e altri fratelli nominati dal Corpo Direttivo per dirigere l’opera. — Matt. 24:45-47; Ebr. 13:17.


adesso leggiamo certe procedure "cristiane" (dovrebbero essere in armonia col pensiero di Cristo?)

giovedì 12 maggio 2016

Nessuno rimanga indietro


Volevo segnalare un bell'articolo tradotto da "Victor" dalla lingua inglese. Un punto di vista diverso dal solito, comune a molti fratelli e sorelle che leggono il blog. Prendete il tempo per meditarci su...


Avevo dei fratelli quando ero un Testimone di Geova.
Non eravamo parenti. Non avevamo legami di sangue. Nemmeno voglio usare il termine “fratello” nell’arbitrario senso “spirituale” generalmente inteso dai TdG, chiamando fratello qualcuno semplicemente perché condivide le mie convinzioni religiose, indipendentemente dal suo carattere o dalla qualità della sua amicizia.

No, non erano fratelli fisici, né fratelli nella fede. Eppure erano i miei fratelli nel senso veramente importante.


Sono cresciuto con loro. Dall’esplosione di scoperte, di immaginazione e di crescita che è stata l’infanzia, agli anni dell’adolescenza e intorno ai venti, con l’energia e la vita che sembrava infinita e piena di potenziale, fino alla crescente maturità e la stabilità della vita adulta, abbiamo condiviso trionfi e dolori l’uno dell’altro. Abbiamo affrontato il mondo insieme e costruito dei ricordi che conserverò dentro di me per sempre. Ci siamo sostenuti a vicenda, e ci saremmo presi un proiettile per l’altro se fosse stato necessario.


Eppure abbiamo rimandato la nostra vita...



martedì 10 maggio 2016

Diciamo tutto apertamente?


Una testimonianza della "verità" mai sentita...

P = proclamatrice
S = signora

P - Buongiorno Signora. Questa mattina vorrei porre alla sua attenzione una meravigliosa notizia contenuta nella Bibbia: fra breve tempo tutta la malvagità nel mondo non esisterà più e si potrà vivere per sempre su una terra restaurata e riportata alle condizioni del paradiso terrestre, senza più morte ne malattie. 
Le piacerebbe vivere così con la prospettiva di riabbracciare le persone care che sono decedute e che saranno riportate in vita dall’amore di Dio?

S - Eh... A chi non piacerebbe... Ma cosa devo fare di preciso?....



venerdì 6 maggio 2016

Riflessioni di un testimone di Geova


Stavo pensando a quante cose mi hanno deluso nella vita, ma se penso a quello che mi è capitato negli ultimi mesi, non posso fare a meno di sentire il peso dello sconforto che schiaccia le speranze che ho avuto fino ad ora.
Quando per una vita intera si basano aspettative, si fanno progetti su una realtà come quella che si vive fra i Testimoni di Geova, spesso si annulla tutto il resto delle cose che non hanno strettamente a che fare con la spiritualità o con Dio.
Le passioni, le aspirazioni, ogni cosa deve essere stabilita e vissuta sempre in conseguenza o comunque mai in contrapposizione con le attività "spirituali" della congregazione a cui ci si associa. Ad esempio è categoricamente proibito partecipare a concorsi, gare sportive e né vi è contemplato di potervisi iscrivere...

mercoledì 4 maggio 2016

Giovani, siete pronti per il battesimo?



“Chi di voi volendo costruire una torre non si mette prima a sedere e non calcola
la spesa, per vedere se ha abbastanza per completarla?” (LUCA 14:28)

L’articolo di studio della Torre di Guardia di questa settimana che va dal 2 all’8 maggio ha questo tema e si rivolge a tutti i giovani cresciuti in famiglie di testimoni di Geova.
Guardiamo in che modo usano le loro tecniche di indottrinamento (molto sottili a dir la verità) facendo credere a questi giovani che sono loro stessi a prendere la decisione di dedicarsi e battezzarsi.

Essa dice:
Faresti bene a riflettere sulle seguenti tre domande che ti aiuteranno a valutare se sei pronto per il battesimo:

martedì 3 maggio 2016

i Testimoni di Geova sono manipolati psicologicamente?



Di Richard E. Kelly
Nel rivoluzionario libro di Robert Jay Lifton, Riforma del pensiero e Psicologia del Totalitarismo, Lifton descrive gli otto metodi di controllo che alcuni gruppi pseudo-religiosi utilizzano per manipolare psicologicamente le menti dei loro adepti.
Nel 1961, Lifton usava l’espressione riforma del pensiero per descrivere la manipolazione psicologica, mentre oggi la maggior parte delle persone preferisce utilizzare l’espressione controllo mentale, condizionamento o lavaggio del cervello.
Ma quali sono questi otto metodi o criteri di condizionamento? La Watchtower, utilizza qualcuno di questi metodi per condizionare il pensiero e il comportamento di otto milioni di testimoni di Geova? Per rispondere a questa domanda, cerchiamo di analizziamo questi metodi: