Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

domenica 29 gennaio 2017

Dissonanza cognitiva ed il blog "proclamatore consapevole"


La dissonanza cognitiva consiste nel sostenere due o più cognizioni o pensieri che risultano in contraddizione tra loro e questo genera tensione e disagio.

Ad esempio una persona che esprime un giudizio morale sui profughi e poi per diverse necessità è costretta ad andare contro questa posizione, per ovvi motivi proverà un forte disagio psichico e comportamentale. L’intensità del disagio provato sarà direttamente proporzionale all’importanza data alla cosa e al numero degli elementi che si trovano in contraddizione. La ricerca psicologica si è dedicata soprattutto agli effetti o alle conseguenze di questa condizione.


giovedì 26 gennaio 2017

Articoli di notiziari mettono in luce gli abusi all’interno della Watchtower in Spagna


Un nuovo articolo in lingua spagnola sul sito di news Playground che luce sulla situazione dei molti ex-TdG in Spagna ed anche sugli sforzi di altri per aiutarli.
È possibile visualizzare l’articolo completo qui, ma abbiamo una traduzione per voi qui sotto, gentilmente fornita da avoidjw.org. Vorremmo anche ringraziare Average Joe, membro della comunità di JW Survey, per aver portato questo articolo alla nostra attenzione.



lunedì 23 gennaio 2017

...vi renderà liberi ?


"la verità vi renderà liberi"

Questo è uno dei motti principali che amano ripetere i Testimoni di Geova, propagandando una "libertà divina" che dovrebbe essere un toccasana per chiunque abbracci questa religione.
Ma è veramente così? Cosa si nasconde dietro a questa promessa?
Leggiamo un articolo pubblicato su una "Svegliatevi" nel 2012:





venerdì 20 gennaio 2017

un cambio di procedure auspicabile



Sembra che le regole su come agire in caso di atti di pedofilia stiano cambiando. Recentemente alcune persone sono entrate in possesso di un documento riservatissimo che dovrebbe sancire un cambiamento epocale nel modo di approcciare il problema della pedofilia da parte dei testimoni di Geova. Questa lettera per ora valida solo per Regno Unito e Irlanda, potrebbe essere un apripista per il resto del mondo, in futuro. 

Quanto presto è… presto?



Effettuare una ricerca della parola “presto” nel programma Watchtower Library 2014 si tradurrà in oltre 15000 occorrenze della parola. Inutile dire che si tratta di una parola che la Watchtower Bible & Tract Society ha utilizzato fin dalla sua nascita nel 1870. Il suo uso di questa parola ha lo scopo di infondere un senso di urgenza nei suoi fedeli per spingerli a distribuire la sua letteratura alle porte e sui marciapiedi di tutto il mondo.
Diamo un’occhiata ad alcuni esempi nella letteratura WT dell’uso della parola “presto” e forse scopriremo la risposta alla domanda: “Quanto presto è presto?”

lunedì 16 gennaio 2017

milioni di battezzati

(da un idea di Saulo)

Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova di Roma Cassia
Via Cassia 1810 -  Via dell’Isola Farnese 11   00123 Roma RM



Roma , 10 febbraio 2030

Alla Congregazione Cristiana 
 dei Testimoni di Geova
 via della Bufalotta 1281  
 00138 Roma  RM

e  P.C. Jehovah’s Witness 
25 Columbia Heigts
Brooklyn  NY 11201-2483
Stati Uniti d’America



Cari fratelli , vi scriviamo in merito a diversi  problemi che stiamo riscontrando da qualche tempo a questa parte.

venerdì 13 gennaio 2017

Istruzione proibita

forbidding-education-image-210x210“Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.” Mahatma Gandhi
I Testimoni di Geova si comportano esattamente al contrario. Credono che la fine del mondo potrebbe venire domani, ma la maggior parte di loro vive come se non succederà. Credono anche che vivranno per sempre, ma limitano la loro istruzione a quella di base.
Secondo Pew Research, su un campione di 241 Testimoni di Geova, meno del 12% ha avuto un livello di istruzione di terzo grado o superiore, contro il 50% di 843 ragazzi di religione ebraica. Questo è interessante, considerando che gli ebrei erano il popolo eletto di Dio (Dt. 14: 2). Come mai allora gli Ebrei danno all’educazione un valore più elevato rispetto ai Testimoni di Geova?

martedì 10 gennaio 2017

I dati dell'annuario 2017



L’Annuario 2017 è ora disponibile su JW.org e i dati tanto attesi nel “Rapporto Annuale” raccontano la storia di un’organizzazione che ha un’emorragia di fedeli e mantiene appena la sua testa sopra l’acqua.

Anche negli Stati Uniti d’America, cuore dell’organizzazione, a quanto pare la Watchtower sta soffrendo pesanti perdite.

Lo scorso anno ha visto 28.588 battezzarsi come Testimoni di Geova negli Stati Uniti (un numero simile all’anno precedente). Nonostante questo, il numero di Testimoni in America è cresciuto solo di 2.945.

Se si confronta questo dato con l’aumento di 34.247 proclamatori nel 2007, emerge un quadro di numeri in costante diminuzione, come evidenzia ulteriormente il seguente grafico.

Vite spezzate

C'è un notevole contrasto tra ciò che percepiscono molti entrando in una sala del regno e le esperienze e le notizie riportate in questo blog. Un contrasto aspro, quasi irreale, che sconcerta e disorienta chi legge per le prime volte queste pagine. Quella che per molti è un'oasi di "ristoro spirituale" per altri diventa una soffocante e terribile prigione.
Come può accadere questo? Come può una comunità che dice  (o si vanta) di praticare il "vero" amore cristiano, trasformarsi in una falce che spezza molte vite?


giovedì 5 gennaio 2017

Deuteronomio 22:28, quando la donna era un oggetto


    Quest’acqua non potrà mai lavare la sporcizia che c’è in me e la vergogna che provo nel sopportare quello che ho dovuto subire nel “campo delle capre” due settimane fa.

Mi chiamo Debora, ho sedici anni e sono la più piccola di cinque sorelle. Ho anche tre fratelli che fanno i pastori nel gregge di nostro padre Eliezer e siamo estremamente poveri.  Purtroppo il piccolo orto che noi donne coltiviamo è appena sufficiente per quel poco che riusciamo a mettere nella zuppa che mangiamo insieme come pasto serale.
Le pecore e le caprette del gregge ci servono per fornirci un po’ di latte con cui facciamo il formaggio che poi rivendiamo per comprare le cose necessarie come l’olio e la farina.

domenica 1 gennaio 2017

Il diluvio e le carote di ghiaccio



PREMESSA

In antartide i sedimenti del ghiaccio permettono di contare i cicli estate / inverno che ha visto la calotta polare. Nel cuore dell'antartide, dove l'umidità degli oceani non riesce ad arrivare se non eccezionalmente, è possibile fare ricerche scientifiche abbastanza precise.

Immagazzinati negli strati di ghiaccio vi sono (contati) fino a 820.000 anni di precipitazioni, o meglio, di stagioni di brina.....

Significa che negli ultimi 820.000 anni nessun diluvio ha scalfito quelle calotte. Inoltre secondo la Bibbia, prima del diluvio la terra aveva un clima mite, perché un vapore saliva dalla terra e irrigava il suolo....

Quindi sappiamo per certo, senza datazioni al radiocarbonio, ma contando i sedimenti, che la calotta antartica sta li indisturbata da almeno 820.000 anni.... come lo conciliamo col racconto biblico del diluvio?




ARCHIVIO

.