Usando questo sito, dichiarate di aver letto il Disclaimer e le norme sulla Privacy relativa ai contatori Shinystat e whos.among.us.

Per capire come "nasce" questo blog, leggere le pagine info sul blog nella colonna a sinistra.

Un archivio del blog, con tutti i post fino ad oggi pubblicati, elencati per mese, lo trovate in fondo alla colonna centrale.

NORME relative ai commenti alla pagina "COME COMMENTARE".

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”.
(Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)

sabato 26 settembre 2015

I Testimoni di Geova e l'organizzazione nel 2016...




Aggiornamento del 07 dicembre 2015



Questo post è stato di gran lunga il più letto del blog. Riporta notizie pubblicate in anteprima, ma ormai datate di alcuni mesi. Se leggete altri articoli del blog, e relative fonti, capirete che la Watchtower sta affrontando i seguenti problemi:


  1. In tutto il mondo stanno venendo alla luce scandali relativi ad atti di pedofilia nelle congregazioni. Fino a poco tempo fa (credendo di far bene), le vittime non venivano credute se non vi era almeno un'altro testimone dell'abuso. Questo ha portato sì, alla disassociazione di diversi pedofili, ma anche all'insabbiamento di altre migliaia di casi che col tempo sono emersi, dando luogo a decine di cause perse in tribunale (la Watchtower è stata condannata per aver dissuaso le vittime da presentare denuncia alle autorità se non vi erano almeno due testimoni dell'accaduto). Cercare negli argomenti di conversazione nella colonna sinistra del blog le voci PEDOFILIA, WATCHTOWER. Questo sta portando ad un secondo problema:
  2. Mancanza di fondi. Il patrimonio immobiliare della Watchtower è in molti casi vetusto. Ristrutturare costa denaro, mentre il valore degli immobili continua a scendere. Anche vendendo i vecchi immobili si rischia di non recuperare quanto speso negli anni. Solo in Italia, stanno venendo approvate in questi giorni, diverse risoluzioni per la messa in vendita di 10 sale delle assemblee, tra cui quella di Prato. Molti fratelli hanno iniziato a sentire odore di bruciato e contribuiscono in maniera minore, o non contribuiscono affatto. Le cause perse per la copertura di crimini sessuali od i risarcimenti "sottobanco" (molto diffusi in Italia), per evitare denunce pubbliche che infangherebbero ancor di più la reputazione dell'organizzazione, portano l'organizzazione ad enormi esborsi di denaro. Questo ha costretto l'organizzazione necessariamente a ridurre il personale a tempo pieno.
  3. Il taglio di migliaia di beteliti, di pionieri speciali e sorveglianti viaggianti sta causando numerosi malumori, specie in coloro che a 50 anni, senza un lavoro e spesso senza una casa di proprietà, sono costretti a ricominciare la loro vita da zero. L'"incoraggiamento" dato loro con le parole "Geova avrà cura di voi" suona come una beffa, se proprio "mamma fratellanza" dall'oggi al domani ti manda via con un calcio nel sedere e tanti saluti.
  4. Fuga di notizie. Fratelli dissidenti, nella varie sedi in tutto il mondo, sottraggono documenti riservati e li pubblicano su internet, con lo scopo di smascherare comportamenti fraudolenti del corpo direttivo, che da una parte fa scrivere certe cose sulle riviste rivolte al pubblico, dall'altra le smentisce con circolari "ad och" o con il proprio comportamento.
  5. Ateismo in congregazione. Questo riguarda sopratutto molti fratelli e sorelle a tempo pieno che servono da anni nell'organizzazione ed in vari ruoli. Questi proclamatori si sono accorti delle incongruenze tra quanto si insegna e su come si comporta l'organizzazione, ed alcuni hanno perso totalmente la fede in DIo. Ma avendo speso una vita all'interno della fratellanza mondiale, od avendo all'interno tutti i loro affetti, familiari ed amicizie, preferiscono ipocritamente restare e fingersi credenti per non essere emarginati, o espulsi con annesso ostracismo. O anche perchè, passata la soglia dei 50 anni, non hanno più possibilità di rifarsi una vita in questo mondo. Questa ipocrisia, col tempo, si evidenzia in atteggiamenti critici, spietati e poco amorevoli verso i fratelli e le sorelle.
  6. Perdita di aderenti. Tra il 2013 e il 2014 si sono battezzate circa 275.000 persone, ma in quell'anno l'aumento medio è stato solo di circa 169.000 proclamatori. Mancano all'appello più di 100.000 fratelli e sorelle. Dove sono finiti? Perchè hanno abbandonato? Hanno anche loro intuito che molte cose non quadrano ed hanno preferito allontanarsi?
Ci sarebbero molte cosa da aggiungere, ma per il momento meglio fermarsi qui... 

Cosa accadrà nel 2016? il tempo è galantuomo, ci dirà la verità !



* * * * *

UN TEMPO DI DIFFICOLTA' E DI GIUDIZIO PER LA WATCHTOWER
(pubblicato il 26/09/2015)

(vedi anche questo post)

Dopo aver congedato circa 1600 volontari a tempo pieno, da indiscrezioni provenienti dalla rete, il popolo mondiale dei Testimoni di Geova vivrà nel 2016  un cambiamento epocale, causato da un notevole calo delle contribuzioni a livello mondiale, e dai numerosi scandali e azioni legali che stanno sconvolgendo l'organizzazione. (vedi argomenti trattati nella colonna a destra del blog)
È incredibile come con tanto anticipo qualcuno abbia avuto la solerzia di mettere in rete la lettera già datata 4 ottobre 2015 che verrà spedita a tutte le congregazioni subito dopo l'adunanza annuale dei soci che si terrà negli USA proprio il 3 ottobre prossimo.


A questo punto ci chiediamo se, vista la fuga di notizie, decideranno di rivedere qualcosa a livello di tempistica o cambiamenti organizzativi.

(ULTIM'ORA del 28/9/15: LETTERE ARRIVERANNO NELLE CONGREGAZIONI QUESTA SETTIMANA)

post pubblicato una settimana prima che gli anziani di congregazione ricevessero la lettera...

Scritture usate incautamente: Atti 5 :38-39





Un'esempio di scrittura applicata incautamente la nostra organizzazione:

“Non vi immischiate con questi uomini, ma lasciateli stare; (perché, se questo progetto o quest’opera è dagli uomini, sarà rovesciata; ma se è da Dio, non li potrete rovesciare); altrimenti, potreste trovarvi a combattere effettivamente contro Dio”. Atti 5:38, 39.

Scrittura spesso citata a sproposito.... quindi il Cattolicesimo avrebbe l'approvazione di Geova?


venerdì 25 settembre 2015

PERDIAMO LE ROTELLE DEL CERVELLO SENZA ACCORGERCENE




dal sito inattivo.info

L’irrequietezza è una caratteristica dei tempi moderni. I testimoni di Geova non ne sono immuni. La calma dell’anima, intesa come equilibrio con se stessi e con gli altri, è uno dei concetti fondamentali della nostra esistenza cristiana. Chi ha conoscenza di se stesso sa che i difetti di cui si soffre sono evidenti da una parte e nascosti dall’altra. I difetti più insidiosi sono quelli che si approfittano delle nostre debolezze, facendoci credere di non essere né malati né sani, oppure di essere sani o malati, senza sapere il perché. Se la troppa attività rende irrequieti, la troppa inattività rende la tranquillità sin troppo benevola con se stessi. E’ difficile ammettere a noi stessi la verità di ciò che realmente siamo. Spesso ci lamentiamo dei nostri mali e della nostra sorte, come se fossimo i soli nell’universo a patirne le conseguenze. Come disse, appropriatamente Pietro: “In quanto alle sofferenze, si compiono nell’intera associazione di fratelli che sono nel mondo” – I Pietro 5:9.

martedì 22 settembre 2015

Quali opere hanno la priorità?




E' più importante predicare o fare del bene? Riflessione...
Quali opere avrebbe apprezzato il creatore Geova Dio, secondo Gesù?

MATTEO CAPITOLO 25

34 “Allora il re dirà a quelli alla sua destra: ‘Venite, voi che siete stati benedetti dal Padre mio, ereditate il regno preparato per voi dalla fondazione del mondo. 35 Poiché ebbi fame e mi deste da mangiare; ebbi sete e mi deste da bere. Fui estraneo e mi accoglieste in modo ospitale; 36 nudo, e mi vestiste. Mi ammalai e aveste cura di me. Fui in prigione e veniste da me’. 37 Allora i giusti gli risponderanno con le parole: ‘Signore, quando ti vedemmo aver fame e ti demmo da mangiare, o aver sete, e ti demmo da bere?38 Quando ti vedemmo estraneo e ti accogliemmo in modo ospitale, o nudo, e ti vestimmo? 39 Quando ti vedemmo malato o in prigione e venimmo da te?’ 40 E rispondendo il re dirà loro: ‘Veramente vi dico: In quanto l’avete fatto a uno di questi miei minimi fratelli, l’avete fatto a me’.

lunedì 21 settembre 2015

Non disprezziamo chi soffre tra di noi...






Comprendere ed aiutare fratelli e sorelle in difficoltà


A volte  si sentono o si leggono  commenti di  fratelli che criticano in modo più o meno aspro o in modo più o meno sottile altri loro conservi  lasciando intendere che se ci  si lamenta non si è una persona matura e se poi, addirittura,  si manifesta il proprio  lamento in modo palese viene inteso come una critica agli Anziani o al Corpo Direttivo e quindi a Geova stesso. E' vero che la sterile lamentela come forma di protesta o disappunto non è di nessun beneficio nè per chi l'ascolta e neppure per chi la manifesta. Ma spessissimo questo viene confuso con...

domenica 20 settembre 2015

L'abile gioco delle 3 carte nasconde la verità ai proclamatori





Per decenni ci è stato inegnato che l' ONU era simbolo di dominio umano in contrapposizione a Geova




 Chi appoggia questo mondo viene disassociato o
 dissociato dalla "pura organizzazione di Geova"

venerdì 18 settembre 2015

Il prezzo della verità per i testimoni di Geova






Luca 12:2


Ma non c’è nulla di accuratamente occultato
 che non sarà rivelato,
 né di segreto che non sarà conosciuto.


Nella torre di guardia di ottobre 2015 nell'articolo "chiuque è inesperto ripone fede in ogni parola" vi è un invito a rigettare qualsiasi notizia scandalistica riguardo l'organizzazione.  Fin qui nulla di strano. Ma l'articolo fa intendere che non dovremmo neanche accertarci della verita "perché richiede tempo", e consiglia di parlarne solo con gli anziani.... perché? 
Il modello bereano in questo caso non vale? Quali verità scomode non dobbiamo ascoltare? Quali scandali devono restare nascosti?

Oggi basta inserire su google pochi termini di ricerca e si apre un mondo di notizie. E' giusto selezionarle, non tutte possono essere conformi alla realta'.
Ma devono necessariamente essere tutte false?

Poi entra anche in gioco la nostra credulità. 

Ho trovato in internet questa citazione:

"Le menzogne non si fondano solo sull’inganno di chi le diffonde e le difende, spesso purtroppo si fondano anche sulla nostra volontà di non vedere

martedì 15 settembre 2015

MENO ORE, PIU' AMORE...




Sempre più spesso nelle congregazioni, i deboli ed i bisognosi vengono lasciati soli. Non si tratta di casi sporadici, purtroppo, ne vediamo a decine con i nostri occhi, senza contare lettori (fratelli e sorelle) che ci informano di casi simili.
In alcuni casi la congregazione si è mossa solo quando questi cari fratelli sono stati visti fare la fila alle distribuzioni della caritas o della croce rossa.

Vogliamo riflettere ancora una volta su alcuni passi biblici:

1 Corinti 13:13 Ora, comunque, rimangono fede, speranza, amore, queste tre [cose]; ma la più grande di queste è l’amore.

Che tipo di amore? Il sito  wol.jw.org ci viene in aiuto:



lunedì 14 settembre 2015

I testimoni di Geova e la questione del sangue




Il sangue dal punto di vista biblico



PREMESSA: questa chiave di lettura è personale, ma siete liberi di fare le vostre riflessioni. Personalmente considero le emotrasfusioni rischiose per la salute e di limitato aiuto in causo terapeutico. L'articolo vuole solo farci riflettere sul valore della vita e del sangue secondo la Bibbia. Cosa vale di più agli occhi di Dio?


Ci è stato sempre insegnato il valore sacro del sangue. Fina dai tempi di Noè fu vietato al popolo di Geova di mangiare sangue.

Leggiamo:  
Gen. 9:3, 4: “Ogni animale che si muove ed è in vita vi serva di cibo. Come nel caso della verde vegetazione vi do in effetti tutto questo. Solo non dovete mangiare la carne con la sua anima, il suo sangue”.

In effetti il sangue rappresenta la vita. Gesù diede il suo sangue in sacrificio come riscatto corrispondente.

Pietro 1:18-19  
18 Poiché sapete che non con cose corruttibili, con argento o con oro, foste liberati dall’infruttuosa forma di condotta ricevuta per tradizione dai vostri antenati. 19 Ma lo foste con sangue prezioso,

domenica 13 settembre 2015

STABILIRE LEGALMENTE LA BUONA NOTIZIA?




dal sito geova.org - (cliccare sull'immagine per leggerne il testo)

Nella WT del 15/5/2008 leggiamo:

Oggi i cristiani possono e devono usare ogni mezzo provveduto dalla legge per “difendere e stabilire legalmente la buona notizia”. — Filip. 1:7




venerdì 11 settembre 2015

GLI INATTIVI VENGONO SCHEDATI: GIUSTO O SBAGLIATO?



Fino all'anno scorso gli anziani inviavano periodicamente alla filiale Betel una statistica in forma anonima sul numero di fratelli e sorelle testimoni di Geova  inattivi riguardo il ministero di campo. Inattivo è considerato chi da diversi mesi non compila più il rapporto di servizio mensile.
Da quest'anno invece, iniziano ad arrivare dalle filiali circolari che invitano gli anziani a stilare dei rapporti nominativi degli inattivi, che ogni anno dovranno essere inviati alla filiale.

Oltre al nome e cognome ed alcuni dati personali, vanno riportati anche i

martedì 8 settembre 2015

Come l'organizzazione di Geova sta trattando coloro che lo servono a tempo pieno da molti anni?





JW. ORG conosciuta come società della torre di guardia, l'organizzazione che guida i testimoni di Geova, ha licenziato molti beteliti, coloro che servono a tempo pieno e gratuitamente nelle filiali in tutto il mondo.

Molti di loro, alcuni in età avanzata, sono stati liquidati dall'organizzazione per i tagli dovuti a causa della mancanza di fondi, ed adesso si trovano senza supporto finanziario ed in stato di necessità.

Uno di loro ha detto: " ciò che sta accadendo è veramente non amorevole, e segue gli standard del mondo e non di quella che dovrebbe essere la vera organizzazione di Geova."

Dal momento che conosciamo personalmente ex pionieri speciali e ex sorveglianti che vivono in questo stato, esortiamo i fratelli che possono a prendersi cura di loro ed ad usare il loro denaro per aiutare queste persone, piuttosto che inviarlo a chi non ne dà mai un resoconto finanziario.
Non è necessario fornire prove per quanto sopra dichiarato, perché molti nostri lettori, fratelli e sorelle, conoscono già personalmente molte di queste situazioni e possono attivarsi in prima persona per dare un sostegno amorevole

Galati 2:10

Siete d'accordo?







* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

GLI ANZIANI, IL PASTORE, UN ASSENZA CHE FA RUMORE



Quella del pastore e del corpo direttivo è un’assenza inaccettabile.

Siamo un gregge senza pastore, una religione di orfani senza «padri». Abbiamo smarrito il senso pastorale e, con esso, la capacità di saper condurre le pecore di Dio come il Pastore Eccellente ci ha insegnato. Il pastore testimone di Geova è oggi emotivamente e spiritualmente assente, confinato in una grigia terra di nessuno, cieco e insensibile ai bisogni della congregazione, alieno in un luogo, dove non può più guardare, comunicare con le pecore, né loro con lui. Quest’assenza è inaccettabile. La figura dell’anziano è, infatti, costitutiva della congregazione, delle sue attività e del suo sviluppo spirituale. Senza una significativa presenza pastorale la congregazione tende a indebolirsi, a perdere alla stessa esistenza.

Aquile spennate
Come un figlio prova nostalgia per la perdita del padre, oggi, noi pecore disperse, proviamo più o meno consciamente nostalgia di una...

Il giusto punto di vista sui disassociati


 

Il primo piede umano nel paradiso restaurato? Quello di un "disassociato" !


Era il 14 nisan. Gesù porta il suo palo di tortura verso il Golgota. Il sistema di cose giudaico è giunto alla fine.
Il popolo ha rigettato il Messia. La nazione di Israele sta per essere rigettata da Geova. Ma ancora nel tempio vengono offerti sacrifici.
Anche se ormai la nazione nel suo complesso ha perso il favore di Dio, la forma di adorazione istituita da Geova è ancora valida. Vi è l'obbligo di osservare il sabato, nonchè il resto della legge.
E' vero che oramai la legge è stata appesantita dalla tradizione orale ebraica, fatta di mille regolette inutili ma... Gesù nella sua vita terrena ha letto i rotoli nel tempio, nel tempio ha interrogato i maestri, nel tempio pretendeva serietà nell'adorazione, e lo aveva dimostrando cacciando i mercanti ed i cambiavalute.
La pena di morte per i trasgressori era ancora valida. Gesù non lo negò.
Ma nel suo ministero disse 2 cose:


1914, la profezia: QUESTA GENERAZIONE E GLI ULTIMI GIORNI






siamo sicuri dell'intendimento ?

Numerosi intendimenti passati erano errati...


«In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo accada» — Matteo 24:34

Russell, nel quarto volume degli Studi sulle Scritture, edizione 1908, a p. 604, sosteneva che la “generazione” menzionata nel versetto succitato includeva un periodo di tempo che partiva dal 1780 e giungeva fino al 1914. Nulla di quanto Russell aveva profetizzato si avverò, ma questo non scoraggiò i suoi successori. Il secondo presidente della Watch Tower Society insegnò che la “generazione” era da intendersi come la generazione dei cristiani eletti per la vita celeste[12].

COME AGISCE UN CRISTIANO: RICORDATE IL BUON SAMARITANO?





dal blog proclamatoreconsapevole.blogspot.it



commento:


Sto guardando il telegiornale e parlando della situazione drammatica dei migranti, anche il papa ha invitato tutte le parrocchie ad accogliere o assistere almeno una famiglia di migranti. In vaticano ne accoglieranno due di famiglie ( certo ....potrebbero accoglierne a centinaia anche solo dentro Castelfandolfo ). Allora mi sono chiesto: ma noi che facciamo ? Questa mattina sono uscito in predicazione, risultato ? Due volantini in due ore di territorio. Ok predicare, ma di fatto cosa sta facendo la WT per manifestare amore anche in senso pratico in questo caso di vero bisogno ? C'erano famiglie di italiani che hanno provveduto spontaneamente a generi di prima necessitá per questi migranti. E noi ? Certo che con questa bufera sullo scandalo pedofilia, sarebbe un buon segno farsi trovare in prima linea anche in questo caso. Io proporrei di togliere sussidi a CO e pionieri speciali ( potrebbero lavorare come il missionario apostolo Paolo ) e usare il denaro delle contribuzioni per fare qualcosa di pratico per gli altri, oltre che predicare e casomai preoccuparsi quasi esclusivamente dei nostri fratelli in caso di calamità.

1 Giovanni 4:20
20 Se qualcuno fa la dichiarazione: “Io amo Dio”, eppure odia il suo fratello, è bugiardo.+ Poiché chi non ama il suo fratello,+ che ha visto, non può amare Dio, che non ha visto"

che ne pensate?




* * * * *

Stai leggendo questa pagina da un cellulare?

CONTRADDIZIONI nei testimoni di Geova - bancomat nelle Sale del Regno






Bancomat nelle sale del Regno?

40 ANNI FA SU SVEGLIATEVI SI CRITICAVANO I BANCOMAT NELLE CHIESE.... OGGI INVECE..... stiamo installando i bancomat nelle Sale del Regno !!!

Domanda: perché tutte le onlus mondane pubblicano i loro bilanci i maniera trasparente, mentre "l'organizzazione di Geova" non ci fa sapere come vengono spesi?

I milioni di dollari pagati nelle cause perse per i vergognosi reati di abuso sessuale negli USA non sono i sudatissimi risparmi dei fratelli e sorelle? Adesso arriveranno dal podio i discorsi per fare sentire in colpa chi non contribuisce con 100 euro per volta? Se i pionieri speciali diminuiscono, le betel si restringono, molta testimonianza viene data col web e diverse sale dei congressi sono in vendita, perché ci chiedono più soldi?